Archive for the 'Visita Ferrara' Category

ciao a tutti,

dal  16 novembre 2008 - 22 febbraio 2009 Ferrara Arte, in collaborazione con la National Gallery of Scotland di Edimburgo, organizza una mostra che affronta, per la prima volta in maniera esaustiva la produzione del grande artista inglese Joseph Mallord William Turner uno dei più grandi pittori romantici. La sua arte, nata dall’emozione provata davanti allo spettacolo della natura, è la restituzione di «qualche cosa di inafferrabile», la creazione di uno spazio del tutto nuovo e moderno, intriso di luce e di colore, nel quale si dissolve la prospettiva.
Ad accogliere il visitatore sono olii e acquerelli che ritraggono “sublimi” scenari montuosi della Gran Bretagna e fresche vedute di paesaggi italiani. Il percorso prosegue con una serie di quadri e opere su carta in cui Turner trascrive magistralmente le emozioni provate lungo il cammino che nel 1802, attraverso la Francia prima e le Alpi poi, lo portò per la prima volta in Italia. La mostra si chiude con due spettacolari sezioni dedicate ai capolavori realizzati a Venezia e alla svolta radicale degli ultimi anni durante i quali raggiunge esiti di una modernità sorprendente.

La Delizia Estense offre un pacchetto che comprende un pernottamento in mini appartamento per due persone e 2 biglietti di ingresso alla mostra

10 26th, 2008

Ciao a tutti,
         trovandovi a passare per Ferrara, dopo aver superato Piazza Ariostea recatevi presso il Palazzo Massari [C.so Porta Mare, 9], che oggi ospita le Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.
Il palazzo, attualmente di proprietà comunale, è sede di tre importanti musei: al piano nobile sono allestiti il Museo dell’Ottocento e il Museo Giovanni Boldini, mentre il piano terreno accoglie il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea ‘Filippo de Pisis’.
Nel giardino interno sorgono due piccole e sobrie architetture simmetriche, che costituiscono il completamento dell’antico complesso di Palazzo Massari. L’edificio di destra, dal 1976, è sede del PAC - Padiglione d’Arte Contemporanea, uno spazio espositivo delle Gallerie adibito a mostre dedicate all’arte contemporanea.
Come potrete capire con una solo tappa si può unire la voglia di musei e di arte al verde del palazzo storico: a fianco infatti del palazzo troverete uno dei parchi più grandi di Ferrara: il parco Massari dove si può passeggiare in mezzo alla natura!

Non aspettare quindi, vieni a trascorrere un week-end d’arte e natura a Ferrara

“Mi sono dovuto recare a Ferrara per sottoporre mio padre ad una attenta visita presso l’unità operativa di Audiologia dell’ Università di Ferrara. Occorre dire che in questa Università l’attività di ricerca scientifica nel settore della diagnostica e della terapia delle patologie dell’orecchio è all’avanguardia. Mi si è presentato così il problema di cercare dove soggiornare a Ferrara. Avevo la necessità di stare vicino all’Università in un residence dove fosse possibile muoversi anche a piedi. Fortunatamente un collega magistrato di mio padre mi ha suggerito il nome di una struttura completamente restaurata di recente, vicina all’Ospedale S. Anna, che è risultata anche convenzionata per i pazienti del reparto Audiologia a Ferrara.La conduzione del residence, con una caratteristica gestione famigliare attenta da vicino alle esigenze dei suoi clienti, mi ha favorevolmente colpito e non mancherò di segnalarlo ai miei amici.”

Mail del Mario Mercuri.

Per soggiorni e weekend a ferrara visita http://www.deliziaestense.com

06 22nd, 2008

Ciao a tutti,
Il centro di Ferrara sembra fatto apposta per camminare. Lungo le sue vie strette attorno a palazzi cerco il quartiere ebraico. Arrivato in centro e dopo aver ammirato la maestosità del Duomo. Mi accorgo che là dove comincia il volto che fiancheggia la grande chiesa sono ancora presenti e dimenticati i cardini dei cancelli che venivano chiusi per isolare il ghetto. Mi dirigo verso Via Mazzini, attorno alla quale si sviluppava il ghetto, è breve e in pochi minuti raggiungiamo il civico 95 dove sorge il Museo ebraico: qui le visite sono consentite solo se guidate e nelle mattinate dalla domenica al giovedi’. Sul muro esterno le lapidi che ricordano le stragi della seconda guerra mondiale fanno da cornice alla porta dove sorgono anche le tre Sinagoghe di Ferrara Da via Mazzini la mia camminata prosegue per via Vignatagliata e successivamente per via delle Vigne, dove raggiungo l’antico e suggestivo cimitero chiamato “Orto degli Ebrei”. Per entrare suonate il campanello, è aperto tutti i giorni tranne il sabato. Facendo attenzione alle varie lapidi poste sopra le case potrete immergervi nella atmosfera di quella che è stata (ed è!) la più grande comunità ebraica del mondo.
Finito questo giro è arrivata l’ora dell’ aperitivo prima di cena. Il centro di Ferrara è sempre vivo anche di sera. Per un aperitivo non c’e’ che l’imbarazzo della scelta in uno dei tanti bar che punteggiano di vivacità il lato sinistro della Cattedrale. E lo spettacolo notturno del Castello Estense, che sorge nel bel mezzo di un fossato, apparirà forse ancora più bello.

Ciao a tutti,
mentre vi trovate a Ferrara per un giro turistico e visitate le sue meraviglie non dimenticate che, a fianco della Cattedrale, forse nascosto e dimenticato dai più, è ancora aperta la più vecchia osteria d’europa. Il locale è aperto tutte le sere e fornisce una vasta scelta di vini di tutti i colori e di tutte le età. Entrando non si può che rimanere colpiti dalle parete totalmente coperte di scaffali per il vino. Il titolare e i sommelier fanno poi da sfondo a tutto questo: non è raro sentire il suono della tromba del titolare che si esercita tra un calice e un altro o incontrare qualche artista che si ferma per un bicchiere di vino e improvvisa una canzone. Il locale offre anche salumi e formaggi da accompagnare al vino e se non si è in grado di camminare per i troppi vini assaporati,m ci si può sempre addormentare in uno dei B&B del centro storico della città… www.deliziaestense.com magari dopo aver fatto due passi per Ferrara by night

Ciao a tutti,

sabato 17 Maggio presso le Oasi di Campotto, vengono organizzate escursioni fotografiche per appassionati di fotografia naturalistica ore 16.00 L’oasi naturalistica di Campotto appartiene alla parte meridionale del Parco del Delta del Po e rappresenta la zona umida più vasta dell’Italia settentrionale. E’ situata in località Campotto di Argenta in provincia di Ferrara. Il continuo avvicendarsi di specie migratrici rinnova costantemente la popolazione degli uccelli acquatici, apposite postazioni permettono l’osservazione degli uccelli nei loro habitat.

L’oasi è liberamente visitabile a piedi ed in bicicletta, nei percorsi perimetrali,; durante l’anno è possibile prenotare visite guidate all’interno accompagnati da operatori specializzati tutti i giorni, tranne il lunedì.

Approfittate per trascorrere un week-end di primavera a Ferrara, soggiornare in un bed & breakfast del centro storico e scoprire la natura della Oasi di Campotto prima di rientrare in città e ricominciare la settimana.

Ciao a tutti,
Ferrara, come da un po’ di anni a questa parte, si prepara alla tradizionale Vulandra, il Festival internazionale degli aquiloni. L’idea nata dal Gruppo Aquilonisti Vulandra di Ferrara dà appuntamento ogni anno agli appassionati di aquiloni italiani e stranieri che partecipano alle competizioni ed esibiscono i loro aquiloni dalle fogge e dimensioni più disparate.
La manifestazione si svolge dal 25 al 27 Aprile, nel Parco Urbano di Ferrara, un’area verde a ridosso delle antiche mura cittadine. In queste giornate il parco Urbano diventa meta di veri appassionati ma anche di famiglie che desiderano passare una giornata all’aria aperta divertendosi.

Per raggiungere il festival in bicicletta soggiorna alla Delizia Estense, avrai a disposizione le biciclette per scoprire Ferrara in libertà

In occasione dell’apertura della mostra organizzata dalla Fondazione Ermitage Italia di Ferrara ho deciso di passare il week end nella bella città di Ferrara dormendo in un incantevole residence vicino al centro storico. Il prestigioso museo russo dell’Ermitage ha scelto la città estense per avviare una sua presenza stabile nel nostro Paese
Il soggiorno a Ferrara si è mostrato piacevolissimo e sono stato assistito dal bel tempo.
La rassegna è stata aperta dal Presidente Napolitano e ha avuto un grande successo sia di pubblico che di critica.
Il mio giudizio è stato più che positivo e consiglio anche a voi di soggiornare per un fine settimana a Ferrara e di visitare questa interessante rassegna.
Per soggiorni e weekend a ferrara visita www.deliziaestense.com

Quale migliore occasione di soggiornare a Ferrara dell’apertura della mostra dedicata
a uno dei grandi protagonisti dell’arte moderna: Joan Miró. La rassegna, che si è aperta il 17 febbraio e si protrarrà fino al 25 maggio, apre nuovi scenari  sull’intera parabola creativa dell’artista catalano. In particolare offre l’occasione di analizzare meglio il rapporto dell’artista con la terra. Miró si è sempre interessato al tema della campagna e del mondo contadino. La rassegna, a cura di Tomàs Llorens, esplora attraverso una sequenza di  dipinti il mondo rurale del primo novecento, rappresentato con straordinaria vivacità in dipinti di grande formato che richiamano alla mente i paesaggi contadini della campagna della tenuta famigliare di Mirò.
Il mio fine settimana a Ferrara è stato piacevolissimo ed è anche stato fortunato riguardo alla scelta di andare a dormire in un B&B veramente romantico e ben curato.
Per soggiorni e weekend a ferrara visita www.deliziaestense.com

In occasione delle vacanze di Pasqua ho deciso di dedicare un fine settimana a Ferrara alla ricerca di un poco di spiritualità. Ho scelto così un bel residence a Ferrara vicino a Palazzo Schifanoia dove ho potuto dormire con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Dopo aver visitato i luoghi classici (in particolare il Castello Estense e il Palazzo dei Diamanti) sono andato a cercare un poco di raccoglimento in due dei tanti conventi medioevali: Il Convento del Corpus Domini e il Convento di S. Antonio in Polesine. L’idea di soggiornare a Ferrara si è dimostrata ottima: mi sono rilassato e lontano da ogni affanno del quotidiano ho apprezzato le bellezze di questa incantevole città.
Per soggiorni e weekend a ferrara visita www.deliziaestense.com