Archive for the 'Eventi a Ferrara' Category

04 9th, 2010

dal  17 al 21 aprile a ferrara si apre la prima “festa del libro ebraico in Italia”  mostra del libro ebraico antico, librerie specializzate con oltre 1500 titoli, dibattiti, incontri con gli autori.
Inoltre concerti, cinema, degustazione di piatti tipici della tradizione ebraica, visita dei luoghi di Giorgio Bassani. Sulle pagine di questo blog avevamo già scritto dell’importanza, per Ferrara, dei sui cittadini e della sua storia ebraica; Ferrara con il suo ghetto e le sue sinagoghe oggi apre ai turisti, appassionati e visitatori curiosi le sue porte con questa bellissima iniziativa che noi, del B&B Delizia Estense, ci sentiamo di pubblicizzare per i nostri amici lettori. Sarebbe riduttivo e forse non è questo il luogo, scrivere tutti gli incontri e gli ospiti di questa iniziativa: vi rimandiamo perciò al sito della festa del libro ebraico in Italia e vi aspettiamo nel nostro B&B dal 17 al 21 aprile

Cioccolato a Ferrara

Author: admin
03 19th, 2010

Ciao a tutti,
con il sopraggiungere della primavera in P.zza Municipale a Ferrara il 20 e 21 marzo arriva un dolce momento per tutti gli amanti del cioccolato di qualità. I migliori produttori artigianali del nostro territorio saranno i protagonisti della manifestazione “Primavera al Cioccolato” organizzata dall’Assessorato alle Attività Produttive in collaborazione con le associazioni di categoria e la scuola Alberghiera “O: Vergani” di Ferrara.
Saranno presenti 12 stand in cui gli artigiani cioccolatieri esporranno per assaggi e vendita i loro prodotti di qualità. Tutte le vetrine del centro storico di Ferrara saranno decorate a “tema cioccolato” e in moltissimi bar si potranno gustare le delizie degli chef migliori del mondo.

02 26th, 2010

Verrà inaugurata il 27 Febbraio alle ore 16.00 presso il  Palazzo Municipale di Ferrara la mostra dal titolo “THE REALISM OF GAUDI AND THE HOPE OF EUROPE” (Il realismo di Gaudì e la speranza dell’Europa). La mostra, che resterà aperta fino al 6 marzo, offre al visitatore un percorso che a partire dalla costruzione della Sagrada Familia e delle motivazioni di quest’opera, arriva a indagare il senso della costruzione di un’altra grande opera che è l’Europa.
La Mostra prevede un importante occasione di approfondimento attraverso la Lectio magistralis di Etsuro Sotoo, curatore della Mostra e scultore del Tempio della Sagrada Familia di Barcellona - Sabato 27 Febbraio 2010 alle ore 21.00 presso la Basilica di San Giorgio fuori le mura, piazza S. Giorgio 29 – Ferrara. L’appuntamento per gli amici appassionati di arte del B&B Delizia Estense è imperdibile!

Ciao a tutti,
a Cento, città vicinissima a Ferrara, compie 20 anni il carnevale gemellato con Rio de Janeiro.
Al suono travolgente di musica carioca, la deliziosa città d’arte di Cento, in Provincia di Ferrara, ogni anno per il periodo di carnevale si trasforma in una cornucopia di colori e sapori, tradizioni e trasgressioni, cibo e belle donne, arte e cultura in un indescrivibile clima di festa e bagordi.
Nello splendido centro storico di Cento, per cinque interminabili fine settimana il Carnevale di Cento, noto ormai da vent’anni come Cento Carnevale d’Europa, sfila con mastodontici carri mascherati, testimonial di fama nazionale ed internazionale, peculiare “gettito” di regali( peluche, gonfiabili, palloni, bambole di pezza e gadget di ogni forma e colore) lanciati con foga dai carri verso una trepidante marea di mani alzate nonché tante iniziative collaterali da soddisfare grandi e piccini.
Le cinque domeniche in calendario, 31 gennaio 7-14-21-28 febbraio, prevedono una sfilata che inizia alle ore 14.00 ed ha come protagonisti indiscussi i carri allegorici costruiti dalle sei associazioni carnevalesche, vere e proprie opere d’arte in cartapesta; queste possono raggiungere una larghezza di 6 metri e lunghezza ed altezza anche di 20 metri, sono dotate di complessi ed ingegnosi marchingegni meccanici ed idraulici e competono per conquistare il 1° Premio del Carnevale. Sfilano anche gruppi comico-folkloristici ed artisti di strada, che coinvolgono il pubblico in un’atmosfera d’allegria, trasgressione e divertimento.
La sfilata inizia alle ore 14.00, il biglietto Intero a  15 euro e ridotto a 11 euro (fino a 13 anni e per comitive) mentre i bambini fino a m. 1,20 di altezza entrano gratuitamente.
Per informazioni per il carnevale si può chiamare lo 051.904252/57 oppure chiedere agli amici del B&B Delizia Estense che, per i loro ospiti, potranno illustrarvi tutte le possibilità della festa.

ANTHROPOS a Ferrara

Author: admin
01 8th, 2010

Ciao a tutti, il blog della Delizia Estense, dopo le festività natalizie continua a segnalare mostre e occasioni per visitare la città estense!
Presso il Museo di Storia Naturale, Via De Pisis 24 a Ferrara, fino al 28 febbraio è possibile ammirare la mostra ANTHROPOS!
Organizzata nell’ambito delle celebrazioni del Darwin Year dal Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara in collaborazione con il Dipartimento di Biologia ed Evoluzione dell’Università di Ferrara, la mostra è tesa a far comprendere in modo scientifico, accessibile a tutti, il cammino evolutivo dell’uomo dagli Australopiteci all’Homo sapiens del Neolitico secondo i principi alla base della teoria evoluzionistica, attraverso un percorso espositivo tattile particolarmente efficace sul piano percettivo.
Ai calchi dei crani degli ominidi e alle repliche dei corredi strumentali litici, propri delle diverse età dell’uomo, si affiancano esempi dei più arcaici manufatti in ceramica e riproduzioni delle prime espressioni artistiche ad illustrare, alla luce dei più accreditati studi, le tappe che caratterizzano i passaggi evolutivi dell’uomo, soffermandosi sia sul lato anatomico che su quello culturale: dal consolidamento della stazione eretta degli Australopiteci avvenuto 4-5 milioni di anni fa nella savana del corno d’Africa, alla prima straordinaria espansione del cervello che si osserva in Homo habilis ; dal più evoluto Homo ergaster che è stato il primo ad abbandonare l’Africa per colonizzare il resto del vecchio continente, all’Homo neanderthalensis che 200 mila anni fa compare in Europa e Asia occidentale, e infine all’ Homo sapiens che, già presente intorno ai 160 mila anni fa in Africa e poi in Asia, giunge in Europa e occupa in qualche migliaio di anni la nicchia ecologica del Neandertal che inspiegabilmente scompare, e finisce per colonizzare completamente la Terra.
Apre il percorso il modello a dimensioni reali di Lucy, ricostruito in base allo scheletro fossile di Australopiteco afarensis rinvenuto nel1973 nella Rift Valley (Etiopia) da Donald Johanson, prestato dal Museo “P.Leonardi” dell’ Università di ferrara. Ci veidamo al B&B delizia estense!

Telethon a Ferrara

Author: admin
11 27th, 2009

I Nomadi a Ferrara

Author: admin
10 30th, 2009

Ferrara Music Park e Musica e Idee presentano i Nomadi in concerto venerdì 11 dicembre 2009 alle ore 21 al Palasegest di Ferrara.
L’organizzazione e la direzione artistica del Ferrara Music Park non aspettano la prossima estate per portare grande musica in città e venerdì 11 dicembre, dopo tre anni, ecco il ritorno dei Nomadi, storico gruppo che dal lontano 1965 scrive la storia della musica italiana con un percorso personale, impegnato e coerente, assolutamente scevro dall’influenza delle mode, dei movimenti musicali e dei tormentoni. L’idea interessante per noi del “popolo nomade” è trovarci a Ferrara per vivere il concerto insieme. Segnalo, perché ci sono stato qualche anno fa con mia moglie per un week end, la possibilità di dormire nel bellissimo B&Bdelizia Estense”.
Ci vediamo al concerto!

10 27th, 2009

Ciao a tutti,
 pronti per la festa di Halloween? Fantasmi che si aggirano per le strette vie del centro storico, cortei di zombie spaventosi, streghe e fattucchiere che sorvolano il cielo notturno nella notte più “terribile” e magica dell’anno. Tornano a Comacchio, con una veste completamente rinnovata, le iniziative e gli eventi dedicati alla festa di Halloween. Il 30 e 31 ottobre, le piazze e le vie del centro storico della suggestiva cittadina del Delta si trasformeranno in un luogo “terrificante” e divertente dove grandi e bambini potranno incontrare davvero i più mostruosi personaggi della loro fantasia. Molte le novità dell’edizione 2009 di “Halloween Comacchio”, manifestazione voluta dal Consorzio Commercianti Città di Comacchio, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Comacchio e organizzata, per la prima volta, da Made Eventi di Ferrara. Per il primo anno, ci sarà infatti una concorso per la maschera più bella tra tutti coloro, grandi e bambini, che arriveranno a Comacchio vestiti a tema. I vincitori saranno premiati nella notte del 31 con una grande spettacolo sui Trepponti. Le  iniziative che si svolgeranno nella giornata di venerdì 30 ottobre a partire dalle 15.00 sino alle 20.00 e saranno riservate in gran parte ai più piccoli, e nella giornata di sabato 31 ottobre, dalle 15.00 fino a mezzanotte.
Prenotate una camera alla Delizia Estense e raggiungete Comacchio (Ferrara dista circa 45 minuti di auto dalla città del Delta) perla festa più paurosa dell’anno!

Ciao a tutti,
 è iniziata la nuova stagione di concerti al Jazz Club di Ferrara.
La splendida cornice del torrione delle mura medioevali di Ferrara, vicino a piazzale San Giovanni e a due passi da Piazza Ariostea, ospita da alcuni anni la sede del Jazz Club di Ferrara. Dal 1999 il Jazz Club grazie al contributo del Comune di Ferrara, della Regione Emilia Romagna e di una fitta schiera di partners, offre ai soci e agli amanti del genere circa ottanta concerti annuali dai primi di ottobre a fine aprile. In questo breve lasso di tempo si sono esibiti sul palco del Torrione tutti i più importanti jazzisti internazionali in attività.
Delizia Estense è un’ottima occasione per soggiornare a Ferrara e per poter ascoltare ottimo Jazz. Le date dei concerti si possono trovare sul sito del Jazz club ma i proprietari di Delizia Estense non mancheranno di tenervi informati sulle date dei concerti per ascoltare jazz di new Orleans sotto le mura medioevali di Ferrara.

Ciao a tutti,
 chi frequenta il blog della delizia estense avrà ormai dimestichezza con uno dei più famosi musei di Ferrara e, forse, d’Italia: il bellissimo Palazzo dei Diamanti.
In alcuni dei post precedenti ne avevo parlato per la sua incredibile bellezza architettonica. Oggi segnalo una nuova mostra che ha aperto  al pubblico il 20 settembre 2009 (dalle 9.00 alle 19.00 orario continuato) dal titolo  BOLDINI NELLA PARIGI DEGLI IMPRESSIONISTI.
Possiamo pensare la mostra divisa in quattro sezioni che corrispondo alle tappe fondamentali del celebre pittore.
La prima sezione che accoglie il visitatore è un prologo dedicato agli anni fiorentini, un’esperienza fondamentale per la formazione di Boldini che porta in sé premesse importanti per il futuro sviluppo della sua pittura.
Nel 1871, Boldini si sposta a Parigi; qui si dedica da subito alla realizzazione di quadri di genere allora molto richiesti dalla ricca borghesia europea e soprattutto americana. Ai dipinti di questa fase sarà dedicata la seconda significativa sezione della rassegna. Boldini non registrò soltanto la realtà urbana. Si spinse anche nelle campagne, lungo la Senna o sulla Manica, lavorando a vedute e paesaggi con figure che costituiscono la sua personale interpretazione della pittura en plein air.
La terza sezione della mostra sarà dedicata al tema tutto boldiniano delle vedute d’atelier. Riprendendo l’indagine iniziata a Firenze, quando l’atelier era uno dei fondali prediletti dei suoi ritratti, Boldini sviluppa un interesse preciso per questo soggetto attorno alla metà degli anni Ottanta. Da questo momento la sua attenzione si focalizza, sempre più prepotentemente, sugli oggetti della sua casa e del suo studio.
La mostra approfondisce infine, nell’ultima sezine, l’evoluzione dello stile di Boldini nel genere del ritratto, dalle effigi ufficiali, a quelle che raffigurano amici e colleghi. Dopo l’esperienza fiorentina, Boldini torna a praticare il ritratto con rinnovato slancio attorno alla fine degli anni Settanta, decidendo infine di dedicarvisi completamente.
Il breve riassunto della mostra non ne rispecchia la bellezza e la completezza delle opere! L’invito perciò è di passare un week end presso il nostro B&B Delizia Estense e di visitare la mostra.