Archive for Ottobre, 2012

Rassegna dedicata alle prelibatezze gastronomiche dei sapori autunnali tra i quali il tartufo bianco di pineta.

 

sapori d'autunno

Dal 31 ottobre al 3 novembre 2013

Mesola - Piazza Castello

Tartufi, funghi e delizie del sottobosco
Una rassegna dedicata alle prelibatezze gastronomiche dei sapori autunnali tra i quali il bianchetto (tartufo bianco di pineta) di Mesola, particolarmente apprezzato per le sue qualità ed il suo inconfondibile sapore.

Ma il territorio non è ricco solo di tartufi; il sottobosco fornisce infatti tanti altri prodotti che spaziano dai funghi, alle erbe, al radicchio, all’asparago, alla zucca. Prodotti che caratterizzano un territorio unico, con le sue lagune, le sue dune, le valli, le pinete, il Boscone con i suoi 1058 ettari. Ed eccellenze architettoniche ed artistiche splendide, a partire da Castello estense di Mesola edificato nel 1598 dai duchi d’Este.

Tante le attività proposte: escursioni guidate gratuite in bicicletta nel Gran Bosco della Mesola; visite guidate al Museo del Bosco e del Cervo, presso il Castello Estense di Mesola; assaggi di prodotti enogastronomici locali in Piazza Santo Spirito; escursione in battello sul Po di Goro;  Mostra mercato: Tartufi, funghi, prodotti biologici, cibi tradizionali, mercatino dell’oggettistica e del piccolo artigianato.

Stand gastronomico all’interno del Castello Estense di Mesola con specialità locali (tartufi e funghi).

Per soggiornare a Ferrara contattaci www.deliziaestense.com

13 ottobre 2012 - 13 gennaio 2013

I capolavori del Museo Boldini e delle altre raccolte d’arte moderna e contemporanea di Palazzo Massari saranno in mostra a Palazzo dei Diamanti dal 13 ottobre 2012 al 13 gennaio 2013.

Boldini Signora in rosa

Un’ampia selezione di opere di Boldini, Previati, Mentessi, Minerbi, Melli, Funi e De Pisis, ovvero dei più importanti artisti ferraresi dell’Ottocento e del Novecento, verrà presentata assieme ad un nucleo di opere di altri grandi maestri italiani come Gemito, Boccioni, Carrà e Sironi, patrimonio delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.

L’idea della mostra è stata sollecitata dalla chiusura del complesso di Palazzo Massari, che ospita le collezioni delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, in seguito al sisma che nel maggio scorso ha colpito l’Emilia-Romagna. Fino a quando non verranno eseguiti importanti lavori di consolidamento dell’edificio, i tesori d’arte che esso custodiva non saranno fruibili. Di qui la decisione di dare loro visibilità, sia pure temporanea, in una mostra a Palazzo dei Diamanti, per sottolineare l’importanza e la qualità del patrimonio di Palazzo Massari ma anche per sensibilizzare alla salvaguardia di questo e di altri beni artistici danneggiati dal terremoto.

La mostra riunisce un’ottantina tra dipinti, sculture e opere su carta che raccontano oltre centocinquant’anni di produzione artistica locale, ma anche nazionale e internazionale. Il percorso si apre con le testimonianze della civiltà figurativa ferrarese della prima metà dell’Ottocento che costituirono la sezione moderna della Pinacoteca Municipale.

Boldini, Previati e De Pisis. Due secoli di grande arte a Ferrara
Ferrara, Palazzo dei Diamanti, 13 ottobre 2012 – 13 gennaio 2013

La proposta della locanda Delizia Estense per trascorrere un week-end a Ferrara in occasione della mostra di Palazzo dei Diamanti comprende: 1 notte in appartamento monolocale con angolo cottura con servizio di prima colazione per due persone compreso due biglietti per la mostra: 92 €

Uso gratuito di biciclette per visitare Ferrara o per raggiungere il Palazzo dei Diamanti dalla Delizia Estense attraversando il centro storico in bicicletta