Una Ferrara ricca di eventi


Con la fine del mese di maggio, riparte il Mercatino delle opere d’ingegno, che dal 24 Maggio al 23 Novembre 2014, si svolgerà tutti i sabati e le domeniche dalle 8,30 alle 19,30 nelle piazze del centro storico. Vi si trova l’esposizione e la vendita di oggetti realizzati da hobbisti e artisti nel tempo libero. Si possono trovare manufatti insoliti e originali quali lavori di decoupage, ceramica in graffito ferrarese, lavori in vetro, in legno, in ferro battuto, acquarelli, burattini, borse e cappellini in stoffa, anelli e collane con perline e pietre dure. Un vero spasso per gli amanti del genere.

Per gli appassionati di musica, ma non solo, si ripete anche quest’anno, a cura del Conservatorio G. Frescobaldi, la tradizionale maratona musicale nei contesti più suggestivi del centro storico di Ferrara: “Invenzioni MiXXer”. A partire dalle ore 10,00 e con ingresso libero, la nostra bella città verrà nuovamente trasportata in un viaggio nel tempo, grazie ai suoni di musiche del XX-XXI secolo, che ci avvolgeranno per tutta la giornata.

Forse non sapete che Ferrara è la “città italiana delle biciclette”, dove l’utilizzo di questo mezzo da parte dei cittadini è tra i più alti in Europa: nel 1991 la percentuale di utilizzo era del 30,7% contro il 30% di Copenhagen o il 27,8% dell’Olanda. Nel 2000 un’indagine realizzata da DataBank su un campione rappresentativo, ha ribadito che il 30,9% dei ferraresi continua a utilizzare la bicicletta, ma il popolo dei ciclisti ferraresi è pari a circa l’89,5% dei suoi 135.000 abitanti. A ogni accesso della città è posto un cartello con la scritta “Ferrara città delle biciclette” seguito dalla citazione dell’adesione alla rete europea delle città amiche della bicicletta “Cities for Cyclists” e dal riconoscimento Unesco di città patrimonio dell’umanità. La consapevolezza di essere non soltanto la città italiana con il maggior numero di ciclisti ma di attestarsi anche a livelli europei, ha portato l’Amministrazione a dedicare, a partire dal 1995, numerosi progetti e iniziative per migliorare e aumentare l’uso della bicicletta. Uno di questo è senza dubbio “Pedalando nella città delle biciclette – Luoghi della Scienza” che si svolgerà domenica 25 maggio con ritrovo in piazza Municipale alle ore 10,30, e che porterà a visitare numerosi luoghi d’interesse, dal Palazzo Paradiso, sede dell’Università di Ferrara fino al 1963, al Teatro Anatomico, alla Scuola Ebraica. Storia e arte della capitale estense in un bicitour urbano di 2,5 ore e 9 km con ‘agriaperitivo’ in collaborazione con Campagna Amica Coldiretti. Per informazioni e prenotazione –obbligatoria – telefonare al 346.3178104.

Per i più piccoli, fino al 14 giugno, tutti i sabati dalle 10,00 alle 13,00 ci saranno degli appuntamenti stimolanti e creativi, ovvero dei laboratori curati dall’illustratrice Manuela Santini intitolati “GIARDINI ILLUSTRATI/ATELIER D’ARTE PER BAMBINI dai 6 ai 10 anni”. Attraverso il gioco, il disegno e la pittura, passo dopo passo, i piccoli partecipanti percorreranno il sentiero che ogni illustratore compie per creare e realizzare il proprio libro illustrato! Si racconteranno ai bambini le favole di Italo Calvino e di scrittori per ragazzi che trattano il tema dei giardini, quindi ogni bambino verrà invitato a reinterpretare ed illustrare una breve storia. Per informazioni giardinillustrati@gmail.com

Questi, e molti altri eventi, si susseguono anche in questo fine settimana, senza dimenticare il nostro Palio più antico del mondo che si svolge in tutto il mese e la preziosa mostra su Matisse che si protrarrà fino al 15 giugno, dei quali vi abbiamo già raccontato le scorse settimane.

Come al solito, l’offerta è molto ricca, per tutte le età e le esigenze, c’è solo l’imbarazzo della scelta, e noi siamo lì a due passi da ogni tipo di manifestazione, come una sorta di “ombelico del mondo”!

www.deliziaestense.com

Comments are closed.