Fine Settimana a Ferrara: come accontentare la propria moglie con un we a Ferrara


Questa settimana abbiamo deciso di pubblicare una mail che ci ha inviato Mario C., un nostro cliente. Buona lettura!

“Era da tempo che mia moglie insisteva perché passassimo un fine settimana a Ferrara. Lo scorso mese ho così effettuato una ricerca su Internet per cercare un buon posto dove andare a dormire a Ferrara. Sono stato fortunato perché ho trovato, tra i tanti residence di Ferrara, un b&b ad un ottimo prezzo proprio nel centro storico della città. Così abbiamo deciso di partire per un weekend a Ferrara!
Il giorno del sabato lo abbiamo dedicato a visitare i classici luoghi storici che fanno di Ferrara una delle città più belle d’Italia. Pochi paesi in Europa possono vantare delle bellezze monumentali come il Castello Estense di Ferrara e il Palazzo dei Diamanti.
Una piacevole sorpresa è stata invece lo scoprire il patrimonio gastronomico di questa incantevole e soprrendente cittadina.
Accanto al patrimonio di storia e di cultura, ai monumenti ed alle opere d’arte, la Corte Estense ha lasciato infatti a Ferrara un’altra eredità ancora ben viva nel presente: una eccellente tradizione gastronomica. L’odierna cucina coniuga ancora il forte sapore della salama da sugo  e quello delicatissimo del puré di patate e sembra che l’origine delle tagliatelle  si debba far risalire al 1503 in occasione del matrimonio di Lucrezia Borgia. Tale tipo di pasta fu creato dai cuochi dell’epoca per  imitare le sue trecce bionde.
Buonissimo Il pampapato  tipico dolce al cacao, con farina e miele, mandorle, cedro e spezie, nato nel segreto dei conventi in onore della gerarchia ecclesiastica da cui deriva la classica forma a zuccotto in rassomiglianza al copricapo dei monsignori.
Ho fatto bene, per una volta, ad accontentare mia moglie!”

Per soggiorni e weekend a ferrara visita www.deliziaestense.com

Leave a Reply