Il tartufo Estense tra rocche e castelli


Ciao a tutti,
         sempre Ferrara al centro degli interessi culturali e culinari dei visitatori della città. L’iniziativa si chiama “Il tartufo estense tra rocche e castelli”. E’ questo il “titolo” di un’iniziativa organizzata da Arci Tartufi con il patrocinio della Provincia, che prevede la realizzazione di quattro serate al sapore di tartufo. In luoghi di prestigio come il Castello della Mesola, Villa Belfiore a Ostellato, la Delizia del Verginese e il Castello Estense, si terrà una serie di incontri di degustazione. Le serate saranno realizzate a cura di quattro ristoranti: rispettivamente Il Cammello di Migliaro,  Il Frantoio di Ferrara, Le Occare di Portomaggiore e Quel Fantastico Giovedì di Ferrara. Interessante possibilità di soggiornare a Ferrare per poi spostarsi nei ristoranti della provincia per immergersi nel gusto e nella tradizione della città. In particolare l’ultimo appuntamento si terrà in Castello perciò l’occasione è ghiotta per visitare anche il simbolo della città estense.
Il calendario completo degli appuntamenti prevede quattro serate:
- giovedì 19 febbraio al Castello di Mesola serata a cura del ristorante Il Cammello di Migliaro;
- giovedì 5 marzo a Villa Belfiore (Ostellato) serata a cura de Il Frantoio di Ferrara;
- giovedì 12 marzo alla Delizia del Verginese serata a cura di Le Occare di Portomaggiore;
- giovedì 19 marzo in Castello Estense serata a cura di Quel Fantastico Giovedì di Ferrara.
La quattro serate sono aperte a tutti fino ad esaurimento dei posti a disposizione: per ulteriori informazioni e prenotazioni è possibile contattare l’Ufficio Informazioni Turistiche di Mesola dal martedì alla domenica compresa (orari 8.30-12.30 e 15-18) al numero di telefono 0533-993358.
Delizia Estense potrà offrire ai propri ospiti tutte le informazioni relative ai luoghi da visitare e al tragitto migliore per spostarsi verso i ristoranti del tartufo!

Leave a Reply