Chardin a Ferrara – Palazzo dei Diamanti dal 17 ottobre 2010 al 30 gennaio 2011


ciao a tutti,

se avete in programma di trascorrere un week-end a Ferrara vi segnalo la nuova mostra inaugurata lo scorso 17 ottobre a Palazzo dei Diamanti che resterà apert fino al prossimo al 30 gennaio. E’ la prima mostra italiana dedicata al  “pittore del silenzio” Jean Siméon Chardin (1699-1779) poeta del quotidiano e cantore sensibile dei gesti delle persone comuni. La rassegna, curata da Pierre Rosenberg, massimo esperto dell’artista, è organizzata in collaborazione con il Museo del Prado che la ospiterà dopo il debutto a Ferrara.

Chardin è uno degli artisti francesi che ha avuto maggior influenza sui maestri moderni, come testimonia, fra gli altri, Van Gogh che lo considerava «grande come Rembrandt». Protagonista dell’arte francese del XVIII secolo, Chardin è stato uno dei più importanti pittori di tutti i tempi ed ha esercitato un’influenza profonda su alcuni dei principali maestri della modernità, da Cézanne a Matisse, da Braque a Morandi.

Pittore meditativo e raccolto, egli crea le tele meno “parigine” di tutto il secolo dipingendo il silenzio: un silenzio che attraversa le sue nature morte, composte con oggetti di uso domestico disposti su semplici tavoli di legno, e le sue scene di interni, in cui i domestici e i rampolli della borghesia francese, assorti nei propri pensieri, sono raffigurati nelle più semplici attività di tutti i giorni. Ogni dettaglio ornamentale è bandito, la pittura, di qualità sopraffina, diviene poesia del quotidiano, un mezzo per esaltare, con sensibilità, i gesti delle persone comuni che Chardin trasforma in grandi protagonisti della sua epoca.

 Se visitate Ferrara in occasione della mostra potete prenotare il vostro soggiorno presso la Residenza Delizia Estense in via Scandiana, 5, a due passi dal Palazzo Schifanoia, dove trovate comodi appartamenti dotati di angolo cottura, tv, connessione internet. A disposizione degli ospiti le biciclette per scoprire Ferrara su due ruote, come vuole la tradizione del luogo.

vi aspettiamo a Ferrara per un week-end di arte e cultura d’autunno.

Leave a Reply