A Ferrara per il weekend di Internazionale


Giunto alla quinta edizione, tonra a Ferrara dal 30 settembre a 2 ottobre Internazionale, il festival di giornalismo organizzato dal settimanale Internazionale. Un weekend di incontri, dibattiti, documentari completamente gratuiti, con grandi ospiti da tutto il mondo.
A  Ferrara in occasione del festival ci saranno le voci della Primavera araba: da Ziad Majed, attivista politico della sinistra libanese, agli egiziani Issandr el Amrani, fondatore di The Arabist, il più famoso sito d’informazione sul Medioriente, e Hossam el Hamalawy, giornalista dissidente autore del blog Arabawy. Anche le donne al centro del cambiamento.

Ma non mancheranno i grandi nomi della cultura e del giornalismo mondiale che si confrontano sull’attualità. Uno sguardo al mondo contemporaneo con John Berger, scrittore e intellettuale britannico, e Arundhati Roy, scrittrice indiana e attivista politica; Al Qaeda dopo la morte di Bin Laden con Jason Burke, giornalista britannico; le imminenti elezioni in Argentina con Horacio Verbitsky; la Russia di Putin con Yulia Latynina, reporter della Novaja Gazeta; il reportage di guerra di Elizabeth Rubin, inviata del New York Times. E poi il precariato e la crisi del lavoro in Italia con Susanna Camusso, segretario generale Cgil. E il web e i social network tra luci e ombre, con Evgeny Morozov, autore del controverso The Net Delusion, e Bruno Giussani, direttore europeo di TED, che porterà per la prima volta a Ferrara le TED Conference.

Un festival che pensa all’ambiente e che grazie alla collaborazione con l’Università di Ferrara ha attivato un progetto per eliminare gli sprechi e ridurre i consumi energetici. Un divertente esperimento di scienza partecipativa coinvolgerà il pubblico in piazza, insieme al giornalista scientifico Fred Pearce e al meteorologo Carlo Buontempo. E poi un focus sul Giappone. Dal disastro nucleare di Fukushima alla crisi economica. Quali prospettive per il paese? Ne parleranno Mishima Kenichi, ricercatore e docente di filosofia all’università di Tokyo e Randy Taguchi, scrittrice giapponese.

Tra le iniziative più attese del festival il DJset di Jovanotti.

Internazionale a Ferrara è promosso da Internazionale, Comune di Ferrara, Provincia di Ferrara, Regione Emilia-Romagna, università di Ferrara, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Ferrara Terra e Acqua, Arci Ferrara e Associazione IF.

Se  avete intenzione di partecipare al festival prenotate una camera alla Delizia Estense, sarete già in centro storico a Ferrara per ragigungere comodamente tutti il luoghi delle conferenze.

Leave a Reply