Ferragosto!

È diventata oramai una tradizione l’apertura straordinaria a Ferragosto del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, che in collaborazione con il Gruppo Archeologico Ferrarese e altri partner propone il “Ferragosto al Museo all’insegna di Bacco e Dioniso”.

Così, dopo l’orario di normale apertura al pubblico dalle ore 9,30 alle ore 16,30, si riapre dalle ore 17,00 fino a mezzanotte, proponendo variegati intrattenimenti per grandi e piccini, tutti evidentemente ispirati al dio del vino Dioniso-Bacco.

Visite guidate per gli adulti e un laboratorio di ceramica per i più piccoli fino alle 19,00 e a seguire uno spettacolo teatrale a tema inscenato dal Rione Santa Maria in Vado nell’affascinante contesto di Palazzo Costabili e il suo labirinto.

Segue poi un concerto del Coro da Camera Euphoné di Ferrara e un’altra rappresentazione teatrale della Compagnia della Vipera. Ovviamente, visto l’argomento, la serata si conclude con un brindisi. Il tutto all’eccezionale tariffa simbolica di 1,00 €.

Nel frattempo continua fino al 16 agosto nella Palazzina Marfisa la rassegna di concerti estivi nella loggia del giardino a carattere benefico, per cui tutti i musicisti si esibiscono a titolo gratuito, ovviamente le libere offerte sono gradite. Una bella occasione per ascoltare ottima musica e fare un’opera buona.

Continua intanto la Puedes Summer Night fino alla fine di agosto, del quale vi ho scritto nel blog precedente, che si aggancia al Buskers Festival in arrivo il 20 agosto.

Da non perdere l’ultimo appuntamento con Terravivabio il 18 agosto, una serata nella quale si uniscono musica raffinata di artisti nazionali e internazionali in un contesto immerso nel verde estremamente suggestivo e sapori della campagna trasferiti in città, tutti rigorosamente biologici.

Vi ho illustrato solo alcuni eventi, molto diversi tra loro, che anche in questo periodo agostano allietano la nostra città.

Una città che non dorme mai, seguitene l’esempio! 😉

Veronica

www.deliziaestense.com

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •